Garnier Ambre Solaire: la nuova protezione per il sole

Garnier Ambre Solaire: la nuova protezione per il sole

1 360

Sole, gite all’aria aperta, week-end al mare o in montagna, finalmente è arrivata l’estate e queste sono giornate ed occasioni bellissime a cui noi cerchiamo di non rinunciare mai.
Quando però hai due bambini (di cui una con la pelle sensibile e bianco latte che si brucia persino le dita dei piedi) diventa importantissimo trovare prodotti efficaci per proteggersi dal sole; se poi sono pratici e facili da usare.. tombola!

image3
La situazione tipo di una mamma solitamente è questa:
si arriva in spiaggia o in piscina con mille cose in mano, i bambini saltano giocano, sono impazienti di entrare in acqua, giocare con la sabbia e quando avete finalmente trovato le creme nella borsa, loro sono già belli lontani, bagnati oppure pieni di sabbia.. tipico 🙂
Primo consiglio quindi è anticipare il momento della crema: dopo la colazione, via a lavarsi e vestirsi e dopo aver messo il costume, applicate loro la crema mentre siete ancora in casa… di solito i bambini sono più calmi, le mani sono ancora libere e vi resterà solo da riapplicarla ogni due o tre ore circa.
Prima vi dicevo prodotti facili e veloci da usare… non a tutti i bambini infatti piace mettere la crema (specie se sottraggono tempo al gioco).

image5
I miei due bimbi sono molto diversi fra loro: Nabiki non ama la crema, le dà fastidio la sensazione di appiccicaticcio che alcuni prodotti possono lasciare, non vuole farsi spalmare nulla e vuole metterci meno di dieci secondi.
In questi giorni quindi ho utilizzato su di lei lo Spray Anti-Sabbia di Garnier Ambre Solaire con spf 50.
Agito la bomboletta, le chiedo di mettersi davanti a me e vaporizzo il prodotto in pochissimi secondi… non devo spalmare, non è unto e protegge da raggi UVA, UVB e UV lunghi e, udite udite, non lascia appiccicare la sabbia (niente cotoletta quest’anno ;-)).. in più è resistente all’acqua, quindi… bingo!

image2
Kian è completamente diverso… lui si siede fra le mie gambe e vuole che io gli spalmi la crema con calma, controlla che la metta bene ovunque e in realtà questo momento per lui è una forma di coccola… Ho quindi usato su di lui lo stesso prodotto ma in versione Latte Pelle Bagnata. Protezione sempre alta e resistente all’acqua, ma con una texture fluida e facile da stendere… si assorbe in pochissimi secondi e resiste all’acqua ben 80 min, con il vantaggio poi di poterla riapplicare anche a pelle bagnata e senza doverlo asciugare prima…. Una meraviglia!

image6
Mi raccomando: non dimenticate di applicare la crema più volte durante la giornata e se necessario anche di far indossare ai bambini un cappellino o una maglietta specifica per sole e acqua (è una delle buone norme per l’esposizione al sole dei bimbi che Garnier promuove assieme alla Lega Europea contro il Cancro).Nabiki e Kian indossano quasi sempre un cappellino se sono fuori dall’acqua, ma a lei soprattutto vaporizzo un po’ di crema anche sulla riga dei capelli perchè la sua pelle è molto bianca e davvero sensibile.. In ultimo.. parlate e spiegate.. l’informazione e il dialogo fanno parte dell’educazione e dei comportamenti che i nostri bimbi adotteranno: non abbiate paura di spiegare perché la crema è importante, cosa può succedere se non si proteggono e se come i miei, in questo periodo frequenteranno dei camp estivi passando giornate all’aria aperta, non dimenticate che il sole batte anche in città!

image4#EspertiDelSole #Garnier #GarnierAmbreSolaire #protectyourfuture
#SponsoredByGarnier

 

1 COMMENT

Leave a Reply

quattordici − dodici =