Ozzy Cucciolo Coraggioso: il cane sta con noi!

Ozzy Cucciolo Coraggioso: il cane sta con noi!

0

Quando un anno fa abbiamo deciso di prendere un cagnolino, per noi è stata una scelta ragionata e consapevole. Un cane è un impegno: certo sappiamo che quello più “gettonato” è il portarlo fuori almeno due o tre volte al giorno, in realtà però è ben più di questo. Significa essere pronti ad accudirlo per i successivi 10-15 anni, significa accogliere un nuovo esserino nella propria famiglia, spendere per nutrirlo, curarlo se necessario e cambiare anche alcune delle proprie abitudini e comodità. Non si può pensare che vada bene solo quando ci guarda con gli occhioni teneri, quando obbedisce ai nostri comandi o quando abbiamo voglia di coccole… Un cane diventa a tutti gli effetti un membro della famiglia, lui per primo si sente così e ci offre ogni giorno il proprio affetto in maniera incondizionata… Mi sembra il minimo ripagarlo con le stesse attenzioni, lo stesso amore e lo stesso rispetto. Per questo anche nelle giornate fuori casa, nei week-end e nelle vacanze, anche il cane viene con noi… Non lascerei mio figlio a casa da solo mentre io sono al mare, perché dovrei fare lo stesso con il mio cane?

16864421_1374261785991757_3946213197808639372_nDifficile però farlo capire a fondo anche a due bambini di 6 ed 8 anni che- come probabilmente è anche naturale che sia – guardano alla piccola Aiko più come ad un compagno di giochi che ad una piccola “sorellina” di cui avere cura e rispetto. Aiko è piccola.. va addestrata, abituata a comportarsi fuori e dentro casa e non sempre è facile, anzi spesso è ancora una sfida… a volte sarebbe più facile lasciarla a casa mentre usciamo… a volte sarebbe più facile lasciarla a casa o con qualcuno per un viaggio…insomma, lo sappiamo: non tutte le strutture accettano i cani, quindi non si può andare ovunque senza aver programmato, bisogna pensare al viaggio, al soggiorno, alle cose da portare via, alle vaccinazioni, a come organizzarsi sul posto.. insomma è solo un “problema”, una seccatura in più no?

16831198_1295943950486033_240457665363841645_n

Per quello quando mi hanno proposto di andare a vedere in anteprima Ozzy Cucciolo Coraggioso (Nabiki mi ha fatto guardare il trailer tipo cinquanta volte prima di andare al cinema) ho deciso di andare tutti insieme come spunto anche per i bambini e per farli riflettere in maniera giocosa sull’argomento. La trama infatti è questa: Ozzy, cucciolo di beagle, viene lasciato dalla famiglia in partenza per un viaggio, in quella che dovrebbe essere una pensione di lusso per cani . In realtà la struttura si rivela un vero incubo, un carcere canino da cui Ozzy e alcuni amici conosciuti sul posto, decideranno di scappare. Ovviamente non vi svelo troppi dettagli né il finale per non rovinarvi la visione, ma vi consiglio di portare i vostri bambini.

16938543_1295943943819367_170831605072494788_nIl film è davvero carino: un bel ritmo, belle animazioni e la storia non è affatto pesante, noiosa o spaventosa (è quindi adatto anche per i più piccini) Insomma una bella storia.. ed un bel risultato perché il primo commento dei bambini uscendo è stato che Aiko non starà mai senza di noi! Aprendo la porta di casa quella sera, abbiamo acceso la luce e una piccola pallina di pelo bianca ci è corsa incontro scodinzolando a più non posso.. i bambini l’hanno abbracciata e baciata come sempre e lei saltellava loro intorno come se non li vedesse da mesi, pronta come sempre a dimostrare affetto e amore senza chiedere niente in cambio. L’amore non si insegna, viene dal cuore, ma possiamo invece far capire ai nostri bambini cosa sia il rispetto per gli animali e come farli vivere sempre nello stesso amore che loro ci regalano: insieme.

*Post in collaborazione con Eagle Picture

OZZY_PosterITA_15

NESSUN COMMENTO

Lascia una risposta