Il gesto che illumine le mie giornate.. ed anche il mio viso...

Il gesto che illumine le mie giornate.. ed anche il mio viso :-)

38 783

Ore 7.00 – come spesso accade, a svegliarmi questa mattina non è stata la sveglia (che devo aver spento semi cosciente per dormire ancora qualche minuto) ma il raggio di luce che filtra dalle tapparelle…


Per qualche minuto resto a godermi il tepore del piumino e l’odore del cuscino, una sensazione magnifica, capace per pochi, brevissimi secondi, di darmi pace..

Poi realizzo in un lampo che ho solo un’ora per uscire di casa ed in quest’ora dovrò, nell’ordine: preparare la colazione, svegliare i bambini, far sì che si lavino i denti, vestirli e controllare le rispettive cartelle e merende. Il tutto trovando il tempo di prepararmi anche io e soprattutto contrastando l’ostruzionismo innocente di due bambini di 3 e 6 anni, inevitabile ed immancabile.

Insomma, la baraonda più totale (sono certa che le mamme fra voi non solo capiscono, ma sono decisamente solidali ;-))




Eppure nonostante il sonno, in quei brevissimi minuti in cui sono nel letto, la luce che illumina e dà inizio alla mia giornata non è quella del sole, ma il pensiero della mia famiglia, dei bambini che sto per svegliare e di quante cose oggi vivranno ed impareranno. Loro sono quella carica, quel dolce obbligo, quella passione e quell’amore irrefrenabile di cui ho bisogno per decidermi a spingere via le lenzuola e dare il via alla nostra “baraonda” con il sorriso sulle labbra.




La notte scorsa ho dormito pochissimo (non è una novità nemmeno questa ahimè).

 

Le ventiquattro ore di una giornata sembrano non bastare tra lavoro, casa e figli; oltre a queste servirebbe il tempo per fare qualcosa per sè stessi, qualcosa che ti piace e ti rilassa, come guardare un film, chiacchierare con tuo marito, passare qualche ora al computer editando un video o anche banalmente farti un bel bagno caldo.

Peccato che alla fine di tutto quello che c’è da fare siano sempre le dieci di sera e a quell’ora o rinunci a te stessa e vai a dormire, o diventi come me: una persona che vive di notte 🙂


Risultato? Occhiaie, pelle spenta e viso stanco… e se l’amore per i miei bimbi mi dà la carica energetica e la forza per alzarmi, per il mio viso ci vuole ben altro 😉

  


  

Questo è solo uno dei motivi per cui non uscirei mai di casa struccata.. Il primo, vero motivo, è che prima di essere mamma, sono una donna e come tale mi piace sentirmi femminile e curata. Questo per me significa un bel make-up che enfatizzi i miei tratti e che mascheri le imperfezioni; e’ un regalo che mi faccio tutte le mattine ed il primo accessorio con cui mi “vesto”.


 






























Dell’ora di tempo a disposizione, mi restano solo 10 minuti da dedicare al trucco e con i ritmi delle mie mattine, vige la regola del minimo sforzo, massima resa: pochi prodotti, facili, veloci e dal risultato garantito, che siano in grado di compiere la trasformazione e rendere il mio viso fresco e luminoso.

 

Chi mi segue da tempo sia qui che sul mio canale, sa fra questi immancabile è una penna correttore illuminante e, per definizione, la penna illuminante è il Touche Eclat di Yves Saint Laurent, il primo nato e lanciato sul mercato con questa formula e con questa forma.




 

Oltre a regalare luce al viso è anche correttiva ed è quindi perfetta per mascherare rossori e piccole imperfezioni. Le zone del viso in cui potete utilizzare questo prodotto sono moltissime e dato che in molte me lo avete chiesto, realizzerò a breve anche un tutorial su come e dove utilizzarlo.

 

Quello che mi piace di Touche Eclat è la sua facilità d’uso: per stenderlo infatti basta usare il pennello in dotazione e, se volete, sfumarlo direttamente con i polpastrelli delle dita. Può essere utilizzato prima, durante o dopo il make-up, il che significa anche dopo aver steso la cipria.

 

Io ne tengo uno nella mia trousse da borsetta (la confezione a forma di penna, slim ed elegante, occupa pochissimo spazio) e durante la giornata lo applico per ritoccare il trucco. Spesso lo utilizzo se dopo l’ufficio devo uscire per un aperitivo, una cena o un appuntamento, soprattutto nella zona del contorno occhi per avere immediatamente uno sguardo più fresco e riposato.


 



Ma perché alla mattina? Perché in pochi istanti un prodotto come questo è in grado di cancellare occhiaie, attenuare visivamente le borse e le rughe naso-labiali (il mio grande cruccio) ed in più rende la pelle luminosa.. il tutto in meno di due minuti, il che è un match perfetto con i soli dieci minuti che ho a disposizione 😉

 

Crema idratante quindi, fondotinta, Touche Eclat e, se sono davvero di corsa, mi bastano per finire un buon mascara ed un bel rossetto idratante. Pronta per uscire!

 

Adoro le mie giornate, nonostante la frenesia, le corse, le difficoltà di ogni giorno,la stanchezza ed i mille impegni e non rinuncio ai momenti per me stessa, per sentirmi serena, rilassata, appagata e perché no, anche più bella.





La bellezza che coltiviamo fuori può predisporci in un mood totalmente diverso… quante volte vi sarà capitato di sentirvi più in forma è più frizzanti solo perché indossate un capo in cui vi sentite bene o perché qualcuno vi ha fatto un complimento su quanto state bene quel giorno, con quella pettinatura o con quel trucco?

 

Alla fine anche con poche ore di sonno o con qualche imperfezione, basta poco.. a volte un click 😉

 

Fatemi sapere quali sono le vostre passioni, cosa anima le vostre giornate e le rende speciali e a cosa non rinuncereste mai …. E lasciate che la luce che le illumina si rifletta sul vostro viso e sul vostro stato d’animo.

 

Ora scappo… due di notte! I bambini dormono e chissà cosa mi aspetta domani 😉 

 

38 COMMENTS

  1. Non vedo l’ora di vedere cosa ci spiegherai per imparare come usare meglio questo prodotto che già possiedo. Sei sempre unica e meravigliosa cara Ilenia. Il tuo essere mamma e donna è un esempio per tutte noi

  2. Uso il touche eclat da anni e mi piace moltissimo ma vedendo le tue foto non credo di aver capito bene tutti i posti in cui usarlo per cui aspetto il tutorial anche io 🙂 E dato che lo hai chiesto, io non posso vivere senza il caffè……so che è terribile e non fa bene, ma mi piace tropppooo

  3. dimenticavo:mai provato il touche eclat perchè ho occhiaie forti e ho sempre pensato ci volesse un vero e proprio correttore. dici che funziona anche nel mio caso?

  4. concordo con chi ha scritto che mi fido di te e dei tuoi consigli perchè sei vicina a tutte noi ed un modello a cui tendere.io non potrei vivere senza i miei figli e la mia famiglia e ora per colpa tua, anche senza un velo di trucco.

  5. La foto dell’abbraccio con tuo figlio è meravigliosa, condivido in pieno quello che dici credo che molte donne mamme che lavorano si identifichino nel discorso della luce che ci illumina! Con tutti i problemi che un figlio può dare é una parte fondamentale della vita….

  6. Io ho il n.2 ma lo uso poco!!! Un tutorial sarebbe molto utile…Che bella la foto con tuo figlio <3 Tenerissima xxx

  7. Ribadisco quanto già detto più volte in altri commenti: sei l’unica che seguo con piacere e con costanza. Non conosco il prodotto perchè non l’ho mai provato ma tu fai venire voglia di acquistarli ad ogni video e racconto. Al prossimo incontro voglio venire a conoscerti di persona. A proposito, a quando? Baci, Angie

  8. Ciao Ile, ma che differenza c’è con lo skin flash di Dior? Non ho mai provato questo di YSL ma mi piacerebbe capire se sono diversi perchè vedo che li usi entrambi. un bacione

  9. abbraccio tenero e splendido come non possiamo non voler imitare una mamma così che è anche una bellissima donna? e poi averla la tua pelle al mattino e dopo poche ore di sonno ;-P Io sembro uno zombie:-(

  10. Vorrei proprio imparare meglio come usare il touche eclat perchè l’ho preso da un mesetto dopo il tuo video ma anche io lo uso solo sotto gli occhi. sei bellissima e i tuoi bambini sono fortunati ad avere una mamma ed una donna splendida come te. sei un esempio!

  11. Tu sei bellissima!!!
    giuro, femminile, dolce, rilassante, elegante, chic,sofisticata.
    non mi stanchi mai.
    un bacione
    EMMA

  12. tu sei l’esempio di come la moda e la bellezza hanno senso non sulle copertine patinate delle riviste ma se trovano spazio nella vita di tutti i giorni. un bellissimo post, un video che aspetto con ansia e la foto con il tuo bimbo è di una dolcezza estrema.

  13. Ile ma quanto sei bella in queste foto?!?!!? Se per il trucco hai usato il touche eclat me lo vado subito a ricomperare. L’ho finito da un po’ e pensavo di cambiare ma se mi fai il tutorial su come usarlo al volo al mattino per essere così luminosa lo prendo di nuovo!!

  14. Ilenia, immagino che come tutti tu abbia i tuoi pensieri e le tue preoccupazioni, i tuoi numerosissimi impegni ed il tuo pochissimo tempo libero (due bimbi piccoli9: Nonostante questo io ti trovo sempre solare, bella, luminosa ed elegante. Ah anch’io dietro tuo suggerimento ho acquistato il correttore magico YSL, davvero un ottimo prodotto. Sai anche io adoro l’attimo che mi sveglio quando ancora la casa dorme (figlia, marito, gatto) peccato sia giusto un attimo 🙂 E adoro trovare i tuoi post <3

  15. io la mia pausa pranzo la passo sempre con te.. diciamo che non posso fare più a meno proprio del tuo canale ;-P attendo con ansia le istruzioni d’uso per questa penna che possiedo ma che vorrei comperare di un altro colore. Orecchini e pettianatura stupendi

  16. Ma quanto ti stimo!!!
    Aspetto tutorial prima di procedere con acquisto! Ma potrebbe sostituire il fondotinta per l’estate? Cioè solo penna nelle ombreggiature e cipria?

Leave a Reply

20 − nove =