Aperitivo senza zanzare

Aperitivo senza zanzare

8 616

Leggo divertita questa mattina alcuni commenti della mia collega (Monique) che mi prende in giro bonariamente sui social scrivendomi “ma stare a casa ogni tanto, no?!?!!?” … Sorrido: per noi ogni occasione è buona per stare all’aria aperta, organizzare una gita, fare qualcosa insieme ai bambini e godere il più possibile del tempo libero… fosse anche, estremizzando, un pic-nic nel giardino di casa 😉

Con l’arrivo della bella stagione abbiamo deciso di far scoprire ai bambini la nostra città: tutti i giorni la viviamo con la frenesia di chi ci abita, mentre molti sono gli scorci e i posti da scoprire che non ci concediamo mai il tempo di scoprire e vivere tutti insieme.

IMG_9438

Qualche sera fa quindi abbiamo organizzato per i bimbi un aperitivo sui Navigli. I bambini non erano mai stati in questa zona della città e da quando c’è stato l’Expo, la Darsena ha ripreso vita ed è diventata una zona ancor più viva e piacevole da girare a piedi.

Fortunatamente non c’era troppa confusione perchè una delle cose che non sopporto è camminare con la gente che ti spinge e strattona.. soprattutto con i bambini.

image1

Ho detto una delle cose, perchè in effetti nel passeggiare all’imbrunire all’aria aperta c’è un’altra cosa che non sopporto: le zanzare!

Per me che, una volta punta mi gratto fino a scorticarmi la pelle, proteggermi è importante o diventerebbe un incubo.

Proprio sui Navigli abbiamo incrociato anche alcuni ragazzi muniti di spray repellente ed una zanzara gigante con cui abbiamo ballato il limbo 😉

IMG_9472

Kian si è avvicinato a me piano piano e mi ha chiesto: “Mamma ma come facciamo a proteggerci dalle zanzare vere?”

Bambini all’ascolto, ecco quindi come godervi una bella serata al riparo dalle zanzare:

1. Non potendo girare sempre con una zanzariera intorno, se state all’aria aperta all’imbrunire, cercate di esporre la pelle il meno possibile.

2. Scegliete abiti dai colori chiari che attirano meno le zanzare e possibilmente larghi, così che anche poggiandosi non arrivino a pungere la pelle

3. Spruzzate sulle parti scoperte o anche sui vestiti un repellente (noi abbiamo apprifittato dell’iniziativa di Autan per vaporizzare il repellente su gambe e braccia:-)

4. Evitate di stare in vicinanza di pozze o acqua stagnante (che sono uno degli ambienti prediletti dalla zanzara per riprodursi.. la possibilità che li ce ne sia un numero considerevole è ovviamente maggiore)

5. Se venite punti, evitate il più possibile di grattarvi così da non irritare la pelle, o peggio trasferire piccole infezioni (se siete in giro le manine non saranno di sicuro pulite)

6. Evitate di stare fermi 😉 ahahahah no scherzo, ma muoversi in effetti rende pià faticoso appoggiarsi per la zanzara… ballare il limbo è stata quindi sicuramente una bella idea!

IMG_9448

Finito di raccontare queste cose anche ai miei piccoli, abbiamo salutato i ragazzi e ci siamo trasferiti sul Barcun de Milan. I bambini erano entusiasti e la vista era davvero suggestiva: un tramonto meraviglioso, musica in sottofondo, seduti e cullati dall’acqua del Naviglio, the al limone e patatine da sgranocchiare.

au2

Una bellissima serata (caos e zanzara free) che i bambini hanno subito raccontato ai nonni il giorno dopo 😉

“Perchè sai nonno, non tutte le zanzare sono cattive… io sui Navigli ne ho conosciuta una brava che ha ballato persino con me”

au

#sponsoredByAutan

 

 

8 COMMENTS

  1. il tipo nel costume da zanzara sarà morto di caldo…. l’iniziativa mi è sembrata molto carina. Non sarebbe bello se facessero un formato mini da borsetta?

  2. wow come sei bella in queste foto cara Ilenia! io odio le zanzare specie quando ti vengono vicino lle orecchie mentre dormi;-(

  3. anche a noi le zanzare ci divorano senza pietà per cui io ricorro spesso proprio agli spray autan (una volta c’era anche lo stick che non riesco più a trovare)…….non li trovo così sgradevoli come ho letto per quel che riguarda l’odore mentre invece anche io vorrei una formula un po’ meno appiccicosa.. non ne ho ancora trovato nessuno di nessuna marca che mi soddisfa per questo.

  4. Non commento mai ma in queste foto sei proprio bella e solare. Per il resto: odiose zanzare! Anche io prediligo prodotti naturali ma mi rendo conto che non funzionano bene come vorrei.

  5. Io uso i braccialetti da mettere al polso anche se non sempre sono efficaci. La cosa che non amo dei repellenti spray è che lasciano sempre la pelle un po’ appiccicosa e poi l’odore. Dovrebbero inventarne uno che sia davvero profumato

  6. Ile ho visto che ci sono alcuni prodotti specifici anche per ragazzi (mi sembra si chiami Junior) ma che tu sappia hanno una formulazione diversa? Insomma non capisco se sono più adatti o cosa

  7. Come sei bella in queste foto e che carina questa iniziativa! Immagino che moltissime persone ne abbiano approfittato, specie sui Navigli 😉

Leave a Reply

tre × quattro =